Lella Beretta Fotografa   Menù principale   Biografia Dove sono Contatti e preventivi

Curriculum artistico di Lella Beretta

Lella Beretta vercellese, laureata in filosofia presso l’università Statale di Milano, nasce come fotoamatrice nel 1973 e come professionista nel 1976. Nello stesso anno si avvicina al mondo della fotografia artistica, partecipando alle più prestigiose mostre e ai concorsi F.I.A.F.
Ottiene subito grandi successi in molte città italiane e ne ricordiamo alcuni tra i più significativi:
primi premi e premi di classifica nelle varie edizioni del Cupolone di Firenze, alla Chimera di Arezzo ai concorsi nazionali di Cascina, Lugo di Romagna, Bergamo, Marina di Pisa, Bognanco, Reggio Calabria, Tolentino, Ancona, San Donnino.
Trofei assoluti ad Arezzo, Viareggio, Alatri, Brescia, Falconara, Caorle, Rimini e molti altri.
Nasce un interessante esperienza collaborativa con i settimanali Gioia e la Domenica del Corriere dove cura e realizza le immagini di servizi dedicati a personaggi di spicco
Partecipa al concorso nazionale Kodak organizzato all'interno della trasmissione televisiva "Buona Domenica" di M.Costanzo vincendo il primo premio nella sezione "ritratto".
Nel 1979 riceve la sua prima importante onorificenza Fiaf : l’A.F.I.A.P. ovvero “Artiste de la Federation Internationale de l’Art Photographique”.
Dopo una breve pausa, decide di confrontarsi con la fotografia artistica internazionale tornando a partecipare ai concorsi più impegnativi organizzati in ogni parte del mondo. Molti risultati sono di grande prestigio. Ne ricordiamo alcuni tra questi:
Medaglie d’oro, trofei, certificati di merito, nelle diverse edizioni di Buenos Aires, Hong Kong, Bristol, Scottish Saloon, Greather Lynn, Welsh, Northern Counties, Algarve, Limours, varie città austriache e molti altri trofei in circuiti nazionali e intenarzionali.
Nel 2001 riceve un’onorificenza internazionale, ben superiore alla prima: l’E.F.I.A.P. ovvero “Excellence de la Federation Internationale de l’Art Photographique”
Inizia un lavoro fotografico di 2 anni e mezzo per un prestigioso tour operator che le consente di realizzare immagini in molti dei luoghi più belli del mondo.
Nel 2003 partecipa insieme ad altri 9 autori che compongono la squadra italiana, alla coppa del Mondo di fotografia in Finlandia vincendo la medaglia d’oro collettiva.
Nel 2005, vi partecipa una seconda volta ad Andorra ottenendo due grandissimi risultati: l’ulteriore conquista della Coppa del Mondo da parte della squadra italiana di cui fa parte e la medaglia d’argento individuale come autrice singola tra i 400 migliori autori appartenenti ai 40 paesi del Mondo partecipanti.
Dal 2003 realizza mostre personali esponendo immagini di grande dimensioni che raccontano le storie della gente attraverso sguardi, volti e ambienti .Ne ricordiamo le ultime: Vercelli, Varallo, Livorno, Adria, Taormina,Torino ,Guardabosone,Novara, ecc...
Quando le è possibile collabora con periodici locali fotografando le persone di cui si parla nell' articolo tentando di raccontare L'anima del personaggio con uno scatto.
Partecipa alla prima mostra mondiale di Fotografia Donne ISF con altre 46 autrici internazionali a Ravenna e Bologna nel maggio 2007 ,mostra collettiva destinata a girare il mondo e ora ferma a Pechino dal maggio scorso.
Nei mesi di settembre e ottobre 2007 si svolge la sua prima mostra internazionale  itinerante nelle 4 città più importanti del Sudafrica :Joannesbourg, Pretoria ,Durban e Capetown.
Le immagini di questa mostra, che ha avuto un successo superiore alle aspettative ,sono state poi vendute per la realizazzione di opere benefiche e uno dei quadri è ora appeso in una sala dell'Ambasciata italiana a Pretoria
Alla fine del 2008 partecipa alla Coppa del Mondo di ISF ottenendo il terzo premio assoluto e 4 diplomes d'honneur in 4 delle 5 giurie(Spagna, Cina,Vietnam,Italia ,Cipro).A Parigi fine 2009 verra' consegnato il premio.
Nella prima metà del 2009 partecipa ai 4 concorsi che compongono il Circuito Ligure vincendo 3 importanti premi di classifica e nel Supercircuito austriaco  Trierenberg ugualmente composto da 4 concorsi internazionali si guadagna una medaglia d'oro.
Il 20 settembre 2009 a Torino riceve il massimo riconoscimento del Fotogiro Piemontese, competizione di 23 circoli fotografici del Piemonte e si aggiudica il primo premio assoluto,il premio come miglior autrice,e il premio per la foto più votata.
Nella seconda metà del 2009 partecipa ad un prestigioso circuito californiano ed ottiene la medaglia d'oro e quella di bronzo rispettivamente a Garden Grove ed a Santa Ana.
Nel febbraio del 2010 vince il trofeo come migliore autore in senso assoluto nel Concorso Internazionale di Montevarchi.
A novembre partecipa alla Coppa del Mondo ISF ottenendo 2 Medaglie d'oro, una di bronzo e 2 Honorable Mention, risultato ottenuto dal giudizio di 6 giurie contemporanee in 6 diversi paesi del mondo.
Il 2011 inizia con il grandissimo successo della squadra italiana di cui fa parte: l'Italia vince la Coppa del Mondo Fiap ed è la prima assoluta tra 40 nazioni e si aggiudica anche il trofeo assoluto nella competizione mondiale dal titolo “children in the world “

Nel dicembre dello stesso anno realizza la sua prima mostra a New York. Le sue tele black and white in grande formato vengono esposte  al Meat Packing District di Manhattan..e nell’ Aprile del 2012 la sua seconda mostra farà conoscere agli Americani le sue opere  a colori..
Il suo successo a New York ormai e’ tangibile , tant’e’ che la prestigiosa Gallery Neworkese Agora la invita a far parte del suo team di artisti esponendo per 18 mesi le sue opere all’interno di questa location  insieme a quelle di pittori e scultori provenienti da ogni parte del Globo. Li avranno una quotazione e saranno viste dai collezionisti di tutto il mondo.
All’inizio del 2012 partecipa al concorso internazionale di Pistoia aggiudicandosi il secondo premio assoluto ed al Super Circuito Austriaco Trierenberg vincendo la medaglia d’oro.
Nel frattempo ,in occasione del congresso  2012 della fiaf ,le viene aggiunto un livello di merito al già ottenuto Efiap
All’inizio del 2012 le viene richiesto dalla Presidenza del Consiglio di Torino un lavoro artistico sulle Eccellenze Artigianali in Piemonte dal quale ad Ottobre uscirà una mostra itinerante e un prestigioso catalogo.

Sempre ad ottobre si aggiudica il trofeo assoluto al concorso internazionale di Ravenna

Nel maggio del 2013, mentre è in corso la sua mostra a New York, “Amici per la pelle” (foto dx), l’opera che, nella sua collezione, rappresenta maggiormente il messaggio di “fratellanza”, entra alla Casa Bianca come regalo personale per il presidente Obama, simbolo dell’uguaglianza tra le razze.

Nell’ottobre dello stesso anno,  la stessa opera viene accolta in Vaticano da Papa Francesco che rappresenta l’impegno religioso, oltre che morale, per far trionfare gli stessi valori.

Dall’ 8 dicembre al 12 gennaio viene invitata a Roma da organizzatori americani in una galleria situata nel cuore della capitale per esporre le sue opere di arte fotografica insieme alle opere di altre eccellenze artistiche nel campo della pittura e della scultura ..oltre che della creativita' nel Fashion

All' inizio del 2014 vince altri premi importanti in concorsi internazionali e riceve al Congresso Fiaf di Cesenatico l' EFIAP silver per i Meriti artistici raggiunti.

A Montevarchi intanto si inaugura il Tour Mondiale Fiap WOMEN'S PHOTO ART che raccoglie le immagini delle migliori artiste fotografe del mondo e che gireranno nei piu' svariati stati della Terra l' Italia avra' lei e un artista veneta come rappresentante dell Arte Fotografica.

Dalla fine del 2014 alla meta' del 2015 partecipa a parecchi Circuiti Internazionali vincedo medaglie d' Oro in Grecia, a Cipro, in Grna Bretagna, in Francia, in Bosnia Erzegovina, in Austria, a Macao, in New Jersey, a New York, in Arabia Saudita e un Trofeo in Bangladesh. Partecipa con la squadra italiana alla Coppa del Mondo vincendo la Medaglia d' Oro e viene nominata rappresentante italiana dell' Arte Fotografica femminile nel mondo.

Intanto alla sua “Filosofia per Immagini” si aggiunge una suggestiva proiezione digitale con lo stesso nome che sarà  molto richiesta da circoli fotografici o associazione legate all’ Arte Fotografica

Nell’ arco del 2016 si completa la collezione artistica "Fairy Tales " iniziata tre anni prima, che racconta, attraverso immagini romantiche e dal sapore retrò, Storie di “Fate contemporanee” e vuole essere sopra tutto l'esaltazione di un tipo di "Bellezza" eterea e rinascimentale, non legata a tempi nè alle mode, e ambientata in paesaggi pittoreschi e suggestivi.
La collezione Fairy Tales ha un grande successo e molte di queste opere ottengono risultati prestigiosi all’interno di competizioni internazionali, diventando anche copertine di riviste artistiche, come ad esempio la francese "Image sans Frontiere”.

Lo stesso magazine americano l’IDEA realizza un’approfondita intervista che racconta e spiega nel dettaglio la nascita delle Fairy Tales e il percorso artistico di Lella Beretta(link articolo)

 In occasione della visita del presidente Mattarella a Varallo e a Vercelli, nell’ arco del 2016, due opere che descrivono scorci delle due città in modo sicuramente originale gli vengono offerte e da lui gradite e apprezzate

Nel maggio del 2016 a Merano durante il congresso nazionale Fiaf riceve la sua piu' alta onorificenza “l’ EFIAP GOLD” ,prima donna in Italia ad averlo ottenuto e tra le poche donne al mondo.

Nel 2017 la collezione artistica Fairy Tales diventa “MOSTRA” e i 50 scatti migliori diventano grandi tele incorniciate come veri e propri quadri pittorici. Una suggestiva location vercellese ospiterà queste opere per 1 mese e mezzo e il successo di questa mostra supererà ogni aspettativa.

A settembre dello stesso anno riceve il premio "Cecco Leale" ,prestigioso riconoscimento della sua Internazionalità artistica, è conferito per la prima volta ad una donna e a dicembre verrà presentato il libro “Immagini e Parole”, splendida e completa raccolta delle sue fotografie più belle commentate da Pomati e Ordine, donne di grande levatura intellettuale. Il ricavato della vendita di questo libro sarà devoluto a opere benefiche per combattere la violenza sulle donne.

Nel Marzo del 2019 viene insignita, dalla sua Città,del titolo " Vercellese dell'Anno",riconoscimento importantissimo che viene dato a chi si distingue per meriti professionali e artistici di grande valore.

A luglio dello stesso anno, a Garda espone la sua FairyTales Collection in una Gallery ufficiale FIAF e le tre settimane della Mostra consentiranno anche agli ospiti internazionali della cittadina turistica veneta di poterla visitare.

Ad agosto le opere andranno a riempire un altro spazio espositivo, per un mese a Guardabosone , affascinante e romantico paesino Valsesiano conosciuto per i suoi scorci pittoreschi.

Parallelamente al suo percorso artistico continua ad esercitare, con entusiasmo,la professione di "fotografa della gente",raccontando attimi, emozioni,gioie e sfumature di ogni età della vita…

La sua cultura umanistica, i suoi studi filosofici e la passione introspettiva per l’”ESSENZA” dell’UOMO, unite al piacere di raccontare l’emozioni della VITA rimangono le fonti ispiratrici di ogni sua creazione artistica oltre che di ogni suo impegno professionale.

 


Lella Beretta Fine Art
Lella Beretta Photographer - All rights reserved Lella Beretta Fotografa - Corso Italia 50 - 13100 Vercelli (VC) Italy // Mobile: +39.347.0773929